Le riflessioni di chi si arrampica sugli specchi

Le riflessioni di chi si arrampica sugli specchi

Random Posts

domenica 24 luglio 2016

La pioggia II

Perché spesso della verità ci vergogniamo, ci vergogniamo del nostro passato e non vogliamo svelarlo, e quella pioggia si trasforma in acquazzone che spazza via fiducia e amore. Nascondiamo la verità che nutre, perché anche se carta colorata e infiocchettata, la bugia ne nasconde la forza.

E non comprendiamo che è nel donare noi stessi, i nostri segreti, anche spiacevoli, come milioni di neuroni che rivelano la loro realtà, le loro sensazioni, impressioni, stimoli, che la mente raggiunge la conoscenza, la forza, la comprensione del mondo, la verità dell'esistenza che sola fa derivare la felicità.

E ci perdiamo in un lago creato dalle nostre dighe interiori, che bloccano il flusso naturale e a volte tracimano violente, in un temporale di stimoli come scariche elettriche nel mare salato in cui si scambiano le sensazioni le cellule del nostro cervello.

Nessun commento: